Hai mai fatto caso che quando si parla di rafforzare il sistema immunitario si fa riferimento a cibi, vitamine, esercizi ma non al modo in cui respiriamo? Respirare con il naso può essere invece un valido aiuto per avere un sistema immunitario più forte e il perché lo spiega l’esperto di respirazione e specialista di performance Brian McKenzie a Mbg.

Il naso è la prima linea di difesa del nostro sistema immunitario ed in grado di mantenerti sano, visti i vantaggi che offre la respirazione nasale.

Respirare con il naso, i vari benefici

In che modo la respirazione con il naso è collegata al sistema immunitario? Nelle narici abbiamo piccoli follicoli piliferi che sono in grado filtrare l’aria quando respiriamo e sono in grado di bloccare batteri, polveri e pollini. Queste particelle che vengono intrappolate, possono essere espulse quando soffiamo il naso o distrutte nello stomaco quando ingoiamo del muco.

La bocca, al contrario, non ha nulla che possa fare da filtro e l’aria che passa arriva direttamente ai polmoni.

Un ‘altra ragione per cui respirare con il naso è collegato al sistema immunitario è il muco stesso. McKenzie dice:

Il muco è il tasso del miele del nostro sistema immunitario, lancia istantaneamente le cellule immunitarie di difesa (TH1 e TH2, per essere più specifici) ogni volta che rileva batteri o virus.

Come migliorare la respirazione con il naso?

McKenzie afferma che durante le 24 ore è possibile respirare con il naso per l’80% del giorno. Per raggiungere questa percentuale dobbiamo essere più consapevoli della nostra respirazione. Fai caso a quando respiri con la bocca aperta e trasformala in respirazione nasale, soprattutto quando fai attività fisica, prova a inspirare e ad espirare col naso.

Se all’inizio ti sembrerà forzato, poi diventerà un’abitudine e noterai i benefici per il tuo sistema immunitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *