Hai mai detto qualcosa per rabbia di cui poi ti sei pentito? Hai mai lasciato che la paura ti bloccasse?

Le emozioni sono potenti. Il tuo umore determina come interagisci con le persone, quanti soldi spendi, come affronti le sfide e come passi il tuo tempo.

Ottenere il controllo delle emozioni ti aiuterà a diventare mentalmente più forte.

Fortunatamente, chiunque può migliorare nel regolare le proprie emozioni. Come ogni altra abilità, gestire le emozioni richiede pratica e dedizione.

Gestire le proprie emozioni non significa sopprimerle:

ignorare la tua tristezza o fingere di non sentire dolore non farà scomparire quelle emozioni.

Infatti, le ferite emotive non indirizzate possono con il tempo peggiorare. E c’è una buona probabilità che sopprimere i tuoi sentimenti ti farà girare a malsane capacità di affrontare, come rifugiarsi in qualche dipendenza.

Qui ci sono tre modi per ottenere un miglior controllo sul tuo umore:

1. Riconosci le tue emozioni

Prima di poter cambiare come ti senti, devi riconoscere ciò che stai vivendo in questo momento. Sei nervoso? Ti senti deluso? Sei triste?

Tieni a mente che la rabbia a volte maschera emozioni che ci rendono vulnerabili – come la vergogna o l’imbarazzo. Quindi, presta molta attenzione a ciò che sta realmente accadendo dentro di te.

Capire come ci si sente può anche aiutarvi a prendere nota attenta di come quei sentimenti possono influenzare le vostre decisioni.

2. Riformula i pensieri

Le tue emozioni influenzano il modo in cui percepisci gli eventi. Se ti senti ansioso e ricevi un’e-mail dal capo che dice che vuole vederti subito, potresti pensare che verrai licenziato. Se invece sei in momento di serenità, il tuo pensiero potrebbe essere quello di essere promosso.

Considera il filtro emotivo attraverso cui stai guardando il mondo e poi rielabora i pensieri per sviluppare una visione più realistica.

A volte, il modo più semplice per avere una prospettiva diversa è fare un passo indietro e chiedersi: “Cosa direi a un amico che ha avuto questo problema?” Rispondere a questa domanda ti permetterà di essere un po’ più razionale.

3. Impegnati in qualcosa di diverso

Quando sei di cattivo umore, è probabile che inconsciamente continuerai ad impegnarti in attività che ti tengono in quello stato d’animo. Isolarsi o lamentarsi con le persone intorno a te sono solo alcuni dei tipici comportamenti in cui potresti soffermarti.

Ma devi intraprendere azioni positive se vuoi sentirvi meglio.

Pensa alle cose che fai quando ti senti felice: parti da queste quando sei di cattivo umore e inizierai a sentirti meglio.

E tu come controlli le emozioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *