I livelli di apprendimento sono le fasi attraverso le quali passiamo quando impariamo qualcosa. Sono in totale 5, eccoli:

  • Incompetenza inconsapevole: inconsapevole vuol dire che non si è coscienti di qualcosa. Incompetenza significa non essere in grado di fare qualcosa. In questo primo livello quindi, non sappiamo come fare qualcosa. Non siamo consci di avere determinate facoltà e di come utilizzarle. In breve, quando non sappiamo di non sapere.
  • Incompetenza consapevole: sapere di non sapere. Sai di avere delle potenzialità ma sei altrettanto conscio di non averle ancora sviluppate. E’ un livello di incompetenza. 
  • Competenza consapevole: siamo consapevoli di poter fare qualcosa, ma questa abilità richiede la nostra attenzione. Per esempio, quando da bambini impariamo ad allacciarci le scarpe, non lo facciamo in maniera automatica. Siamo concentrati e cerchiamo di ripetere tutti i movimenti che ci hanno insegnato. 
  • Competenza inconsapevole: sei in grado di fare qualcosa senza metterci il focus, perché hai fatto talmente tanta pratica che farlo ti viene naturale. Esempio, quando guidi la macchina, non presti attenzione ogni volta ai pedali che devi schiacciare o a quando devi inserire la marcia, lo fai in maniera automatica. Questo livello è anche chiamato “seconda natura”. Sei in grado di fare una cosa senza bisogno di pensarci perché l’hai già fatta tantissime volte. Il segreto per passare dal terzo livello al quarto è uno solo: la pratica. La pratica genera progressi. Ti dice niente il fatto a che a Thomas Edison occorsero circa 1600 tentativi prima di trovare il giusto filamento per la lampadina? Provare, provare e ancora provare. 
  • padronanza totale: è il livello pro. Quanto hai padroneggiato qualcosa talmente tanto e lo fai ormai in maniera talmente inconsapevole da diventare un esperto. 

Per scalare questi 5 livelli di apprendimento dovresti crearti il tuo MAP, Mental Action Program. Dovresti fare la tua cassetta per gli attrezzi, con tutte le tecniche e le conoscenze in grado di portarti fino al quinto livello. Il segreto per arrivare alla maestria e quindi all’ultimo dei 5 livelli di apprendimento è imparare le basi alla perfezione. Ricordati la regola di Pareto: il 20% degli sforzi porta all’80% dei risultati. Quel 20% lo dovrai focalizzare sulle priorità, in questo modo otterrai maggiori risultati. 

Concludiamo con una massimo di Jim Kwik: la conoscenza è potere e l’apprendimento il tuo super potere. Pronto a metterti in gioco fino a raggiungere la padronanza totale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *